Home Page

Appuntamenti

Book Therapy – il corso 2016

Book Therapy – curarsi con i libri: i romanzi sono rimedi potenti. Avere una libreria ben fornita equivale ad avere non solo un armadietto dei medicinali ben equipaggiato, ma soprattutto un vasto repertorio di casi risolti, di situazioni già vissute, di blocchi superati.
Dettagli: 5 incontri da 1 ora – da giovedì 20 ottobre al 17 novembre h. 18,30 – costo 122 € IVA inclusa

Dove: Facciamo la Lingua, via Gioberti 8, Torino

Book Therapy – il corso completo per esercitare l’arte

Novità 2016

 

Da settembre  a maggio, ogni secondo week end del mese.
Un corso in otto week end intensivi, più un sabato di presentazione, esclusivamente per scrittori (intesi come autori che abbiano pubblicato con editori non a pagamento) e per operatori di servizi alla persona con dimostrata contiguità con la letteratura.
La letteratura è l’archivio della condizione umana. Ciò che accade a ognuno di noi è già successo ad altri, ma soprattutto è già stato narrato, descritto e sviluppato in un romanzo.
MassimoTallone ha affinato il metodo per mettere in contatto i casi specifici di una persona con quelli analoghi vissuti dai personaggi letterari.

Book Therapy: saper scegliere ciò che è meglio per noi

Book Therapy: saper scegliere ciò che è meglio per noi

Questo confronto permette al biblioterapeuta di cogliere i nessi e le indicazioni utili a superare i problemi di un momento difficile o a interpretare con correttezza quella particolare fase, magari anche pericolosamente esaltante, dell’esistenza.
La letteratura è un giacimento immenso dal quale il biblioterapeuta estrae, secondo i casi, ciò che serve alla persona che ha di fronte: la tenacia che le manca, il coraggio che non trova, la serenità che le sfugge, l’equilibrio che conforta, la fermezza necessaria a un rifiuto o la disponibilità ad agire.
Book Therapy è un metodo che fornisce gli strumenti per resistere a un malanno, i mezzi per fronteggiare un dolore, le chiavi per dare il giusto peso a una gioia, le energie per tenere sotto controllo l’ansia.

Date:
17 settembre 2016: presentazione del corso: 15,00 – 17,00

Primo incontro: 8-9 ottobre 2016:
sabato: 10,00 – 13,00 14,30 – 17,30
domenica: 10,00 – 13,00
Secondo incontro: 12-13 novemre 2016:
sabato: 10,00 – 13,00 14,30 – 17,30
domenica: 10,00 – 13,00
Terzo incontro: 10-11 dicembre 2016:
sabato: 10,00 – 13,00 14,30 – 17,30
domenica: 10,00 – 13,00
Quarto incontro: 7-8 gennaio 2017:
sabato: 10,00 – 13,00 14,30 – 17,30
domenica: 10,00 – 13,00
Quinto incontro: 11-12 febbraio 2017:
sabato: 10,00 – 13,00 14,30 – 17,30
domenica: 10,00 – 13,00
Sesto incontro: 11-12 marzo 2017:
sabato: 10,00 – 13,00 14,30 – 17,30
domenica: 10,00 – 13,00
Settimo incontro: 8-9 aprile2017:
sabato: 10,00 – 13,00 14,30 – 17,30
domenica: 10,00 – 13,00
Ottavo incontro: 13-14 maggio 2017:
sabato: 10,00 – 13,00 14,30 – 17,30
domenica: 10,00 – 13,00

Costo: euro 1.220,00 (IVA inclusa)
Per chi si iscrive ed effetua il bonifico entro il 15 agosto 2016 il costo è di euro 976,00 (IVA inclusa)

Info e iscrizioni:
usmt@hotmail.it
omissam.enollat@gmail.com

www.booktherapy.it
www.massimotallone.it

Incontri individuali di Book Therapy

Durante gli incontri individuali di Book Therapy si parla di libri, di storie, di personaggi letterari,
di esperienze umane vissute e descritte.
Parlare di libri e dei benefici che la letteratura apporta è l’equivalente di un massaggio:
estende le fibre mentali
decontrae i grumi emotivi
dilata i flussi di pensiero
rende tonici i progetti
depura dalle tossine del quotidiano
disincaglia i relitti mnemonici
scardina gli automatismi logici
libera nuovi canali di riflessione
smantella le barricate dei pregiudizi
smuove le idee fisse

Su appuntamento: usmt@hotmail.it

 

 

***

Book Pharmacy – arriva la farmacia letteraria

Lunedì 30 novembre alle h. 18,30 la sede della scuola di scrittura e comunicazione Facciamo la Lingua (via Gioberti 8 – Torino) si trasformerà in farmacia letteraria. Massimo Tallone, scrittore e biblioterapeuta, presenterà i primi 13 titoli di Book Pharmacy: libri come rimedi!
13 romanzi racchiusi in una confezione regalo completa di “bugiardino” che ne illustra benefici ed effetti collaterali.
13 ‘problemi’ e tredici ‘soluzioni’!
E mentre si chiacchiera si sorseggia prosecco.
Letture e incursioni comico-letterarie a cura di Desy Icardi.

Per maggiori informazioni

10734275_719367104805828_458064350235498870_n

 

***

Ripartono i corsi di book therapy con Massimo Tallone!

I romanzi sono rimedi potenti. Avere una libreria ben fornita equivale ad avere non solo un armadietto dei medicinali ben equipaggiato, ma soprattutto un vasto repertorio di casi risolti, di situazioni già vissute, di blocchi superati e di emozioni già analizzate. I libri possono aiutare a superare stati d’ansia, paure, ossessioni e persino i ben più prosaici acciacchi psicosomatici. Ma come per le medicine, non possiamo pescare a caso senza leggere i bugiardini; bisogna saper compiere scelte oculate e attenersi alle giuste modalità di somministrazione.

Contenuti del corso
Il corso si svolge nell’arco di sei incontri di circa un’ora l’uno, durante i quali Massimo Tallone propone, attraverso il ‘metodo Ludmilla’, di leggere i classici della letteratura come istruzioni per l’uso utili alla propria vita, rimedi per fronteggiare i disagi e i malesseri di nuova e antica data, sollievo nel ritrovare in testi lontani esperienze comuni e soprattutto le soluzioni a molti problemi di oggi. Al termine di ogni incontro vengono suggeriti i testi nei quali sono sviluppati i temi di volta in volta trattati.
A chi si rivolge
Il corso si rivolge a insegnanti, bibliotecari, librai, terapeuti e a chiunque voglia imparare a stare o a far stare meglio con i libri.

Programma

  • I libri che curano: azione sui sintomi – azione sulle cause
  • La letteratura: il mezzo e il fine
  • L’assimilazione: libri, cibi, farmaci
  • La memoria, l’allenamento, l’utilità
  • La mappa dei bisogni, la mappa dei disturbi
  • La mappa dei libri che rispondono
  • La mappa dei libri che offrono rimedi
  • Il superamento del concetto di cura
  • Il passaggio dalla cura al metodo
  • Perché leggere? Ventisette buoni motivi
  • I testi, i rimedi

Docente

Massimo Tallone – scrittore e saggista torinese, ha pubblicato con Fratelli Frilli Editori“Piombo a Stupinigi” (2007), “Veleni al Lingotto” (2008), “Doppio inganno al Valentino” (2009), “L’enigma del pollice” (2010), “La manutenzione della morte” (2011), “Il Cardo e la cura del sole” (2012), L’amaro dell’immortalità (2013). Nel 2009 ha pubblicato il saggio “Dizionario ironico della cultura italiana” per la Utet. Per le Edizioni e/o ha pubblicato “Il fantasma di piazza Statuto” (2012) e “Il diavolo ai Giardini Cavour” (2013). Dal 2011 collabora con il quotidiano Repubblica, per il quale scrive racconti seriali. Nel 2014 ha pubblicato per Dudag l’e-book “Vico Bimah e il passaggio segreto”. Ha pubblicato con Golem Edizioni il saggio umoristico “A bottega dal maestro di cazzeggio” (2015) e “Le vite anteriori” (2016). Per le Edizioni del Capricorno, ha scritto, con Biagio Fabrizio Carillo, i romanzi “Il postino di Superga” (2015), “La riva destra della Dora” (2016) e “La curva delle Cento Lire” (2016).

È socio fondatore di Torinoir e direttore artistico della scuola di comunicazione e scrittura Facciamo la Lingua.

Struttura del corso: 6 incontri da un’ora e mezza l’uno con cadenza settimanale

Costo: Euro 122,00 IVA inclusa

La libreria terapeutica  

A BOTTEGA DAL MAESTRO DI CAZZEGGIO dello scrittore e biblioterapeuta Massimo Tallone

Un libro per imparare l’antica e sottovalutata arte del dolce far niente (che far niente in realtà non è)

Nell’epoca del battibecco, del dialogo urlato e sguaiato, dell’insulto, dell’invettiva e della provocazione, un libro come A bottega dal maestro di cazzeggio assume il valore di manifesto civico, di voce necessaria a riportare fra i parlanti il piacere dell’ascolto e la gioia del fraseggio, del brio lessicale, della leggerezza arguta e della varietà espressiva.

Con inesausta e scoppiettante vis classificatoria, con millimetrica precisione oratoria il Maestro di Cazzeggio ci mette in guardia dalle trappole che possono trasformare un gaio consesso di parlanti in un temibile comizio o in una pestilenziale conferenza. E ci insegna a guardarci dai tromboni e dai boriosi, ci consiglia di stare alla larga da chi ci vuole convincere di qualcosa come da chi sputa sentenze o dà lezioni dall’alto di uno sghembo piedistallo. Poi, con garbo funambolico, ci illustra modi e tecniche utili a scegliere gli argomenti, a trovare le parole, a dosare i giudizi, a cavalcare le metafore, ad aprire parentesi, a eludere opinioni e respingere luoghi comuni, a praticare l’uso degli incisi e a far fiorire associazioni verbali inattese.

Generoso e mai pago nell’elargire suggerimenti, il Maestro elenca i luoghi adatti e le ore più opportune per sviluppare, secondo i casi, un cazzeggio amatoriale o uno fiammeggiante; prescrive i cibi che meglio accompagnano la sessione; mette in guardia dai nemici interni ed esterni, in un ventaglio vertiginoso di effetti cromatici e polifonici tale da stimolare il desiderio di dedicarsi al più presto alla sublime arte del cazzeggio.

Autore: Massimo Tallone
Genere: Saggistica
Editore: Golem edizioni

7d0d25bfcaa1421c2931a4f0387462aa_L

 



I